Viaje a Guatemala Viaje a Guatemala Prensa Libre


[ Archivo de publicaciones ]


Notas relacionadas:

Tranquilo y multicolor municipio de Sacatepéquez fundado en 1580 con economía basada en actividades agrícolas. Xenacoj...
Visitando la casa de la antigua patrona de Santiago Debido a los terremotos que asolaron Antigua en los siglos XVI y...
Los barriletes lanzados al cielo el 1 de noviembre han hecho famosa a la localidad de Santiago Sacatepéquez, un lugar...
No es necesario salir lejos de la ciudad para disfrutar de la naturaleza. Para quienes desean el contacto con la...
Opali, lapislazzuli, quarzi, occhi di tigre, obsidiana, turchesi e fili di rame sono i principali elementi dei diversi...
Tipo: EstintoAltezza: 3,764 metriNella cima di questo vulcano si osserva un cratere di roca andesita piroxénica con...
Los pobladores de Santiago Sacatepéquez realizan la exhibición y vuelo de barriletes en el cementerio local. Los...
Esta ciudad colonial es una joya arquitectónica, que cada vez brilla con más intensidad en los mundos virtuales.Cuando...

Antigua Guatemala


Copyright

viajeaguatemala.com es un portal de Prensa Libre. Derechos reservados.

La Merced: Visitando la casa dell'Antica Patrona di Santiago

Chiesa e convento della Merced antica patrona del Guatemala

A causa dei terremoti che devastarono Antigua nei secoli XVI e XVII, sono pochi gli edifici coloniali che ancora vengono utilizzati per i fini con i quali vennero creati. Giustamente una delle opere architettoniche che si negano di perdere la propria vigenza è la Chiesa del Tempio della Merced.
L'ordine dei mercedari è uno dei più antichi nel continente. I primi membri dell'ordine giunsero con gli spagnoli in pieno processo di colonizzazione. Furono coloro che iniziarono i tramiti per fondare il convento nel paese.

Il primo superiore dell'Ordine giunse nel paese nel 1538, anno in cui contavano solo di un rustico monastero di paglia e fango a Ciudad Vieja. Un decennio più tardi e sotto la supervisione del magistrato José María Palomo y Montufar, si terminò la costruzione del suo tempio e convento nell'allora capitale del regno del Guatemala, Santiago de los Caballeros.

Il convento che arrivò ad ospitare più di 100 religiosi, si trasformò presto in uno dei centri provinciali più importanti dell'ordine mercedario in Centroamerica.

Oltre alle sue attività religiose, le monache avevano sotto la loro cura una delle biblioteche più importanti della città.

Per il fatto di poter venerare in questa chiesa l'immagine della Vergine delle Merced, patrona della città, il tempio guadagnò rapidamente popolarità e si convertì in un centro religioso importante per i parrocchiani, ricevendo numerose visite da diverse regioni del Regno del Guatemala.

I costanti sismi e i terremoti, specialmente quelli del 1565, 1698 e 1717, motivarono periodiche ricostruzioni, modifiche, ampliamenti e riparazioni del disegno originale del tempio. L'ultima di queste, la più importante, realizzata tra gli anni 1749 e 1767.

La modifica incluse la costruzione completa di un nuovo edificio per la chiesa, che era dotato di tre navate centrali e di un'ampia cupola.

Completava l'insieme di una esuberante decorazione barocca cosparsa di dettagli indigeni con un rappresentazione sacra frontale di muratura in stucco. La costruzione è sopravvissuta al passare del tempo ed è il disegno attuale delle Merced.

Tuttavia, l'area del convento, nonostante le grosse mura con le quali venne costruita, non ha potuto sopportare la forza dei sismi e rimase ridotta in rovine dalla metà del XVIII secolo. Per il 1800 i superiori dell'ordine lo trasformarono in cantiere, con il fine di impiegare la pietra nella ricostruzione della chiesa di San Felipe de Jesús.

Gli altari che decoravano il tempio, così come le raffigurazioni sacre del suo organo, vennero ritirati per essere trasferiti in città e si conservano alla Merced della Nuova Guatemala de la Asunción.

Sulla costruzione
L'insieme archeologico conosciuto come 'La Merced' è formato dalla chiesa e dalla sua facciata, così come il frontespizio del convento e il Chiostro.

Entrambe le costruzioni per la loro monumentalità, per il loro disegno e per le loro decorazioni, sono menzionate nelle guide turistiche come miglior esempio di arte barocca coloniale nel nostro paese.

Nella facciata della chiesa è possibile vedere motivi vegetali e volute del capitello con chiara fattura indigena, che evidenzia la libertà che i gessisti ebbero per la realizzazione della decorazione.

Un elemento architettonico che distacca è l'impiego delle colonne a torciglione come motivo di decorazione. Queste possono ammirarsi ai lati della porta principale e sono decorate con motivi elicoidali di foglie e frutta locale. Le stesse sono solo una copertura dei fusti delle colonne che sostengono la navata principale del tempio.

La facciata della Merced è inquadrata dentro due torri ampie e basse, che per effetto della struttura servono da contrafforti. Complementano la decorazione di otto nicchie dove riposano vari santi, oltre ad un'immagine delle Vergine della Merced che domina la vista dell'atrio.

Il convento è costituito da due piante, la superiore sostenuta da un sistema di archi ribassati, che a loro volta servono da supporto alla soffitto. Possiede elementi tipicamente barocchi, come la sua cotruzione di basse dimensioni, la finestra ottagonale e la presenza dell'arco sia come elemento architettonico che come decorazione.

Al suo interno si trova la 'fontana più grande di Antigua', che nel suo periodo di maggior apogeo venne 'considerata come la più bella della città', secondo l'Enciclopedia Guatemala. Strutturalemte si tratta in realtà di tre fontane comunicanti per mezzo di piccoli ponti ed archi in pietra decorata.

Al centro un boccale con un getto che permette all'acqua di ricadere sul petto nudo dei tritoni, per riposare poi ai piedi dello spettatore formando uno specchio d'acqua.

Glossario
Voluta del capitello:ornamento con figura a spirale o a chiocciola che si colloca sui capitelli.
Colonna a torciglione:quella che possiede il fusto avvolto a spirale.
Fusto:parte della colonna tra il capitello e la base.
Elicoidale:che forma un'ellissi o ha forma di ellissi.
Contrafforti:pilastro addossato ad un muro per sostenerlo.
Arco ribassato:l'altezza è minore della metà della sua luce.
Soffitto:struttura ed elementi che chiudono i tetti.
Boccale:recipiente fatto in argilla di una regione del Portogallo impigata come giara per servire acqua.
Tritone:divinità marina, figlio di Poseidone.

David Durán.
Foto: Jorge Morales.
Fonti: Guatemala Paso a Paso, Gruppo Editoriale Norma.
Enciclopedia concisa del Guatemala, Editorial Océano.
Dizionario Enciclopedico Espasa, Editoriale Espasa Calpe.