Viaje a Guatemala Viaje a Guatemala Prensa Libre


[ Archivo de publicaciones ]


Notas relacionadas:

Al norte de Guatemala, el departamento de Alta Verapaz se ubica en un área rica en minerales, roca calcárea, karts y un...
Una de las ciudades más importantes del norte de Guatemala es Cobán, que debe su riqueza al cultivo del café, en...
Eso fue lo que pensamos cuando decidimos practicar rafting en el río Cahabón, en Cobán, por lo que unos días antes...
Chisec es una comunidad que ha resurgido relajada y alegre en los tiempos de paz, convirtiéndose en un destino...
Non c´è dubbio che la natura ha i suoi propri segreti e, sebbene nei diversi dipartimenti del Guatemala ci siano alcuni...
L'attrazione forse non sarebbe la stessa se si trattasse di un'altra specie, ma si tratta del quetzal, un uccello che...
Como en un cuadro pintado por la naturaleza, es el extraordinario paisaje que ofrece este puente natural, o plataforma...
The departure point to get to Lanquín is the departmental head, Cobán, that is three hours of this colorful...

Antigua Guatemala


Copyright

viajeaguatemala.com es un portal de Prensa Libre. Derechos reservados.

Lanquín, un viaggio nell’avventura sotterranea

Il punto di partenza per arrivare a Lanquín è il capoluogo di Altaverapaz:  Cobán, a solo tre ore da questo espressivo municipio.  Per arrivare, si deve fare l´autostrada per San Pedro Carchá.  Una volta arrivati in questo punto, dovete fare un percorso attraversando il cammino non lastricato, dal quale il panorama che si può apprezzare è già spettacolare.

La topografia della regione è di un´immensa generosità quanto sia diversa.  Ad un certo punto, vi troverete con delle pianure, poi con la profondità dei gole che si può apprezzare tramite un concerto di noti, colori assieme al penetrante odore della foresta.

L´origine di queste grotte risale al cambio di direzione che esperimenta il fiume Lanquín, il cui ingresso riceve ai visitatori con il brillo turchese delle sue acque; il cosiddetto fiume trascina fortemente migliaia di litri d´acqua cristallina, i quali si uniscono poi ad una ridotta brezza che rinfresca tutto l´intorno.

Lanquín è un bellissimo rifugio pieno d´attrazioni.  Il paesaggio,formato da uno splendido scenario con una grossa vegetazione assieme almormorio tranquillizzante del fiume, ci trasporta subitamente in unviaggio senza fine.  Finalmente, conclude il panorama con lamagnificenza delle rupi consumate dalla forza erosiva dell´acqua chescorre dalle sue profondità.

È tutto insieme all´interno di questo spazio che ci permetterà diintraprendere una nuova avventura, entrare in un mondo sotterraneo doveimperano le ombre.  Con le attrezzature in mano e la camera sullaspalla, possiamo ancora allungare la nostra avventura per vivere leemozioni più forti in questo paradiso tuttora nascosto.



Esattezza naturale

Uno dei più meravigliosi spettacoli offerti a Lanquín è il sorvolare di migliaia e migliaia di pipistrelli che abitano al suo interno.
Con l´esattezza di un orologio, tutti i pipistrelli escono alle 6.00 del pomeriggio e ritornano esattamente alle 5.30 la mattina dopo.  Ancora più difficile da credere è pensare che quando una persona si presenta di fronte a loro, questi mammiferi evitano una possibile collisione, e lo fanno con una precisione millimetrica.  Allora, durante la vostra prossima visita, cercate di essere parte di questo fantastico episodio.

Spedizione tra le rocce

Per entrare in questo luogo, i turisti si devono registrare nell´ufficio di controllo che si trova nella riviera del fiume vicino all´ingresso.  Nella cosiddetta riviera si deve versare il pagamento individuale che corrisponde a Q.10.00 per i cittadini guatemaltechi e Q.25.00 per gli stranieri, che viene destinato per coprire le spesse di funzionamento di questo sito:  l´energia elettrica collocata all´interno e l´illuminazione di questa rocciosa cattedrale.

Per rendere più vantaggiosa la vostra odissea terrestre, vi consigliamo di avere la collaborazione delle guide locali, persone che vi possono offrire un percorso più sicuro, inoltre a preoccuparvi l´informazione supplementare che riguarda le sfide raggiunte in spedizione precedenti.

Non dimenticate niente

Una bella parte del percorso è illuminata dall´energia elettrica, ma si deve camminare con attenzione lo stesso.  La superficie è diventa scivolosa dall´umidità.  L´ingresso è diventato un po´ rovinato dalle pietre; perciò vi consigliamo di utilizzare le scarpe adatte a questo caso e un casco.

Indossate pantaloni e magliette freschi; inoltre cercate di portare le sue appartenenze nello zaino in maniera tale di avere le mani libere nel caso in cui vi accada uno scivolamento.  Perfino le vostre attrezzature fotografiche non devono essere esposte:  proteggetele con le apposite coperte mettendo in conto che la luce in questo luogo è scarsa.

Per meravigliarci ancora un po´, una delle migliori guide è Nicolás, un bambino q´eqchi´ di 11 anni che conosce ogni dettaglio delle grotte perché da piccolo le visita con regolarità.    Nicolás è un bambino che durante la settimana studia come qualsiasi altro bambino, ma che i fine settimana e durante le vacanze, la sua vita diventa avventura, poiché si dedica a dirigere le spedizioni all´interno di queste meravigliose creazioni della natura.

Tramite le sue spiegazioni ai turisti, lui è una vera rappresentazione della saggezza conservata in maniera parlata per gli integranti della sua comunità.
Lanquín, come qualsiasi altro sito di questa regione, ha sofferto duramente gli assalti del conflitto interno armato e tutta la sua storia è conservata dagli individui che appartengono alla comunità stessa attraverso la tradizione parlata; perciò Nicolás rappresenta la più viva evidenza di quest´usanza.  Con tutta la solennità del caso, ci racconta interessanti aneddoti dei suoi antenati e ci parla delle cerimonie che dall´epoca preispanica si svolgevano all´interno di questo luogo.


Forme capricciose

Le capricciose formazioni rocciose che hanno migliaia d´anni assomigliano agli animali.  Ognuna ha ricevuto un nome diverso; le più conosciute sono il mico (la scimmia), il tigre, il femore, e l´altare dei sacrifici.

La natura è splendida all´interno di questo paradiso:  il nascimento del fiume Lanquín insieme alla magia di questo roccioso mondo sono il marco perfetto per armonizzarsi con la vita.

Per questo piccolo bambino il percorso di mezz´ora sotto l´illuminazione dell´energia elettrica, in direzione alle profondità è ormai un´abitudine, poiché è un´attività che svolge da quando aveva sei anni.  Le grotte, da quando sono state scoperte, hanno sempre significato una sfida per gli scienziati di tutto il mondo, portandoli a venire in Guatemala per conoscere le sue profondità.  La totalità del suo percorso rimane tuttora un segreto poiché non si è trovato ancora un limite apparente; come se non bastasse, ancora non ci sono delle carte geografiche che servirebbero da guida.  Perfino gli abitanti della regione pensano che potrebbero essere collegate con le grotte di Aktun Kan a Petén, ma nessuno ha avuto il coraggio di comprovare quest´ipotesi.

Il fascino offerto da questo sito è tale che uno dei suoi percorsi più ricordati è l´accaduto 75 anni fa.  In quell´occasione, una spedizione di 15 turisti francesi si è addentrata per esplorare questo sito, portando con loro tutta un´attrezzatura specialistica.  Lo sforzo è stato talmente grande che soltanto tre di questi escursionisti sono riusciti a salire fuori, dagli altri invece non si è sentito più niente.

Avventura da migliaia d´anni

Le grotte offrono uno scenario impressionante composto per formazioni strane di kart o carbonato di calcio.  La sua composizione chimica permette che questo materiale sia spostato e dopo sedimentato col contatto con l´acqua, creando le grotte e altre formazioni diverse di tipo calcare tramite un lento processo di centinaia di migliaia d´anni.  L´acqua, prodotto dalle piogge esterne si filtra attraverso le volte, creando interessanti sculture naturali:  le stalattite e le stalagmiti.  Alcuni secoli dopo, queste formazioni vengono unite per formare una colonna solida, conosciuta come stalagmite.

La sensazione all´entrare è rabbrividente, considerando che le grotte sono il prodotto dall´interazione all´interno della natura che data d´epoche dove ancora non esistevano gli esseri umani.  Le grotte possiedono particolari formazioni che assomigliano siano animali siano oggetti.

Così, il brillo dei minerali gli stampa una sensibilità che unisce magnificamente una luce timorosa che si trova all´interno di questa mansione, per accoppiare l´avventura, lo sconosciuto e la voglia d´arrivare ancora più lontano.

Redacción viajes